Dal 5 di giugno 2012 è partito in su Italia 1 un reality show intitolato Mammoni. Qui 5 uomini cercano la persona giusta da sposare, ma la scelta deve essere approvata dalla loro madre.

 

A prescindere dalla veridicità del reality e dal livello del programma (non è di questo che voglio parlare), cosa ne pensate in proposito? Secondo voi quanto ci si fa influenzare nella scelta del partner? E proprio vero che il legame madre-figlio è così forte, al punto che a volte il figlio fatica a prendere decisioni in autonomia?

Secondo voi è plausibile che, la difficoltà a trovare moglie, risieda nel fatto che i figli siano già simbolicamente “sposati” con le loro madri?

E quanto le madri sono disposte a ridefinirsi nuovamente come coniugi (perchè, quando i “piccoli” lasciano il nido, ci si ritrova improvvisamente e dopo tanti anni mogli, per la maggior parte del tempo), per lasciare un po’ da parte il ruolo di “chiocce” protettive? Quanto desiderano davvero che il figlio trovi la persona con cui accompagnarsi nella vita e costruire la sua nuova famiglia?

Sbizzarritevi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.