Cammino a fianco di chi desidera raggiungere…

 

 

… Consapevolezza interiore

Psicoterapia
Rappresentazione della Psicoterapia

Aiuto la persona a far luce nella propria interiorità, affinchè possa meglio comprenderne il funzionamento. Spesso si agisce e si pensa in modo automatico, optando scelte ricorsive nel tempo. Ma perchè accade questo? Da cosa deriva l’idea che si ha di sè stessi e degli altri? Come mai si ci si ritrova nelle stesse situazioni, anche quando si sa che potrebbero risultare controproducenti? 

Maturando l’auto-conoscenza, l’individuo avrà modo di ripercorrere le fasi salienti dell’esistenza, accorgendosi dell’impatto che hanno su di sè nel presente. La rilettura degli eventi sarà opportunità di definire nuovi significati, che meglio potranno accomodarsi nel proprio intimo. Si aprirà la possibilità di emanciparsi da ciò che è stato utile un tempo da cui però, adesso, è il momento di congedarsi, per spiccare il volo nel cielo della libertà personale

A completamento, si riporta testualmente l’origine etimologica del termine “consapevolezza”, con relativa spiegazione, tratta da unaparolaalgiorno.it

Trovo la descrizione estremamente fedele al mio utilizzo professionale.

CONSAPEVOLEZZA = CON + SAPERE 

Questa parola denota un fenomeno estremamente intimo e di importanza cardinale. Non è un superficiale essere informati, nè un semplice sapere (…). La consapevolezza è una condizione in cui la cognizione di qualcosa si fa interiore, profonda, perfettamente armonizzata col resto della persona, in uno coerente. E’ quel tipo di sapere che dà forma all’etica, alla condotta di vita, alla disciplina, rendendole uniche. La consapevolezza non si può inculcare: non è un dato o una nozione. (…) Diventare consapevoli di quanto è accaduto, di come siamo cambiati, di quale futuro ci sta davanti, è un passo fondamentale nella direzione giusta. Chi è consapevole non subisce, ma può affrontare e rielaborare. (…) Per chi evita o non riesce ad affrontare un percorso di consapevolezza, il terremoto rischia di trasformarsi in un passato che non passa. 

 

 

… Crescita personale

Crescere significa tras-formarsi, ovvero portare la propria forma al di là, ed oltre. Personalmente, la vedo come la creazione di un nuovo Sè, che si spinge in avanti, si evolve.  Cambiamento

Per professione ed esperienza diretta, so che un valido alleato nel processo trasformativo è… il disagio. Ebbene sì, la situazione incomoda è quella che motiva a guardarsi dentro, ad assumersi la responsabilità del proprio modus vivendi e a fare qualcosa per cambiare.

Ciò che ne deriva è immenso. Autostima, senso di auto-efficacia, fiducia in se stessi e negli altri, sono alcuni dei tesori contenuti nel fortino de “La Crescita Personale”.

Quando qualcosa non va come si vorrebbe o ci si sente in difficoltà, non temere: probabilmente è l’occasione per evolvere, scoprire parti di sè e risplendere sotto una nuova luce. Abbi fiducia nel processo. Vola farfalla, vola!

 

 

 

… Affettività e relazioni (paragrafo in ampliamento)

Psicoterapia di coppia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…  Amor proprio e Armonia interiore (paragrafo in ampliamento)